FRATTURA DEL PIATTO TIBIALE COMPLESSA

Trauma contusivo ad alta energia del ginocchio destro 

Pz maschio 36 anni

Frattura tipo 41 C3 sec. classificazione AO

La grave compromissione della superficie articolare rende necessaria la ricostruzione anatomica per ridurre al minimo la probabilita' di evoluzione artrosica del'articolazione in tempi brevi.

frattura piatto tibiale pre  frattura piatto 2

controllo pre-operatorio evidenzia la frattura con affondamento della superficie articolare, in questi casi approfondiamo lo studio della frattura con ricostruzioni TAC che ci permettono di pianificare l'intervento chirurgico per ottenere la ricostruzione anatomica della frattura

 

tac pre           taca pre post

 

in questo caso si è reso necessario il prelievo di osso tricorticale prelevato dalla cresta iliaca del bacino del paziente inserito all'interno della frattura come supporto biologico e meccanico alla riduzione della frattura stessa.

L'accesso chirurgico scelto dalla nostra equipe, piu corretto a nostro avviso per poter ottenere una buona riduzione della frattura, e stato quello di una doppia via posteriore per la visualizzazione e la riduzione posteriore della frattura associato ad un accesso classico antero laterale sub meniscale. 

approccio post 

(doppio accesso posteriore)

Il controllo post operatorio mostra la buona riduzione della frattura e la buona ricostruzione della superficie articolare; i mezzi di fissazione della frattura che vengono utilizzati dalla nostra equipe sono in titanio con strumentari dedicati.

post frattura piatto  post frattura piatto ll

 

Notice: questo è il sito web di un reparto ospedaliero appartenente al SSN italiano come tale no profit, contenente articoli informativi il cui unico scopo è favorire la conoscenza scientifica nel pubblico interesse. Questo articolo in alcun modo deve essere utilizzato per curare o curarsi o per sostituirsi al parere dei Medici. Tutti i casi mostrati nell'articolo sono resi anonimi e sono casi trattati da OTB.